LE MIE PUBBLICAZIONI

Una pagina ancora in costruzione che, spero, possa incrementarsi visibilmente col passare del tempo. Qui raccolgo, con orgoglio e la nostalgia tipica di "quel che è stato", l'elenco delle antologie che ospitano i miei racconti. Auspico, a breve, di poter presentare la mia prima opera in solitaria.

Strenne d'inchiostro

"Strenne d'inchiostro" è l'opera di debutto del gruppo USE (Unione Scrittori Emergenti). L'antologia, a tema natalizio, ospita numerosi scritti di differente natura ed è gratuita.

Partecipo col racconto d'esordio "Fuochi d'artificio e chiavistelli", una breve storia cupa.

Sinossi: In un paese imprecisato della Riviera ligure si festeggia il Natale. Fiorella, donna di mezz'età ancora piacente, termina i preparativi per celebrare l'Avvento assieme al suo unico figlio, Giacomo, un giovane ragazzo condannato all'immobilità.

Poche pagine in cui gioco col destino arcigno e l'amore materno, in un intreccio di scelte e ineluttabilità.

Deep Love 2

"Deep Love 2" è la seconda raccolta di San Valentino firmata Nero Press Edizioni, nuovi oscuri modi di intendere l'amore. Tra odio, vendetta, sangue e morte, otto autori ci danno la loro versione delle profondità abissali insite nell'animo umano, quando a dettare le regole è l'amore.

Partecipo col racconto "I piccoli paesi non hanno segreti", una storia in cui amore e morte s'intrecciano ancora una volta.

Sinossi: Filippo, nel cuore della notte, telefona a Emma, la ragazza da sempre amata e si tuffa in un lungo e scabroso monologo, pregno di ammissioni e follia. A fare da spettatore alla sua insolita dichiarazione, un piccolo paesino dell'imperiese, affacciato sul mare, dove tutti conoscono i fatti altrui.

Una manciata di pagine in cui delineo una situazione fantastica che, però, possiede più concretezza di quanto il lettore possa e voglia sperare.

Ti racconto una canzone

"Ti racconto una canzone" è un'antologia improntata sulla trasposizione letteraria di un testo musicale in grado di arrivare dritto al cuore degli otto autori. I proventi derivanti dalla vendita sono interamente devoluti all' Associazione HHT Onlus, che da oltre dieci anni rappresenta tutti i pazienti affetti da Teleangestasia Emorragica Ereditaria (HHT - anche nota come Sindrome di Rendu Osler Weber) e si impegna a promuovere la conoscenza della malattia e la ricerca di una cura.

Partecipo col racconto "La curva del perdono", dove mi cimento per la prima volta in un horror.

Sinossi: Un'indefinita zona d'Italia viene infettata da un morbo sconosciuto, che trasforma i contagiati in zombie: per questo Daniele e la sua famiglia fuggono di gran carriera, sperando di approdare in luoghi immuni dal virus. Sua moglie Letizia e sua figlia Sonia, però, covano in loro il germe distruttore...

Poche pagine cui cerco di proporre una nuova variante di creature dell'horror classico, unendo descrizioni di stampo splatter ai sentimenti d'amore familiare.

Summer of blood

"Summer of Blood" è un'antologia di racconti ambientata negli anni Sessanta, all'epoca della Summer of Love, un periodo storico di grande importanza, un inno alla libertà, alla pace, che ha visto il ribaltamento delle regole e un modo di pensare nuovo e anticonformista. In questa raccolta, il sangue la fa da padrone, mescolandosi ai fiori, alle droghe e agli atti di estrema libertà di una generazione che ha fatto epoca. La postfazione di Biancamaria Massaro sulla Family e Charles Manson completa il quadro di questo volume dal sapore dolceamaro e dai tratti vintage.

Partecipo col racconto "Homo homini lupus", un breve thriller dove la devianza familiare gioca il ruolo cardine.

Sinossi: Nella Mendocino National Forest, un bracconiere caccia di frodo uomini e animali. La sua nuova preda è una giovane ragazza hippy, diretta a Monterey: abbordata durante l'autostop, si risveglierà nel cuore del bosco. L'unica sua arma di difesa è la fuga, eppure sa di non essere da sola.

Pagine in cui desidero proporre al lettore una riflessione celata sotto la violenza: siamo davvero artefici del nostro destino, o il Fato e la famiglia, spesso, decidono per noi?

Il sapore della lettura

Da un'idea di Harry Fog, gli autori de "Il Sapore della Lettura" hanno proficuamente collaborato tra loro per far nascere questa raccolta di racconti che ha come tema il cibo. Noi siamo ciò che mangiamo e il cibo, per tradizione, accompagna da sempre momenti importanti della vita di tutti. Il Sapore della lettura è un vero e proprio ricettario in simbiosi con una raccolta di racconti a tema culinario. Mai come in questo caso è corretto asserire che “ce n’è per tutti i gusti!” Una miscela di sapori e sensazioni che troverai unica. Gli AA. VV. augurano a tutti i lettori buona lettura... e buon appetito!

Partecipo col racconto "Pasta panna, prosciutto e funghi" alias "La coppia delle occasioni perse", una breve storia nera dove l'amore è protagonista indiscusso.

Sinossi: Christopher è un ragazzo che si è fatto da sé. Musicista famoso, ha abbandonato il paese natale per trasferirsi nell'assolata California, dove vive il suo sogno americano. Solo all'interno della grande villa, si cimenta nella preparazione di un piatto legato alla figura del suo amore perduto: Liana.

Poche pagine in cui mischio fantasia e ricordi, cercando di proporre ai lettori una visione più umana delle figure legate al mondo del cinema e della musica, con l'intento di sottolineare una verità spesso dimenticata: i soldi non fanno la felicità.

Jingle Bloody Bells 2

Seconda raccolta di Natale marchiata Nero Press e curata da Babbo Natale. Ancora una volta Santa Claus ci mostra il suo lato folle e un po' splatter nell'amalgamare la sua antologia natalizia. In questo volume otto racconti dall'animo nero stravolgeranno la vostra idea che a Natale si sia tutti più buoni. Ogni cosa ha il suo lato oscuro ed è così anche per la festa più importante dell'anno.

Partecipo col racconto "Gli uomini non cambiano mai", una breve storia nera di violenza domestica.

Sinossi: Enzo maltratta da sempre la moglie Stefania. Sposatasi giovane, la donna si è presto ritrovata isolata dal resto del mondo e della famiglia, assoggettata così alla violenza incontrollata del marito. Anche questo Natale la storia si ripete, tra insulti e umiliazioni. Ma Stefania ha espresso un desiderio, destinato forse a realizzarsi.

Pagine in cui lascio trapelare la mia avversione per le festività natalizie (e non), macchiandola di violenza e morte.

Crimini al sole

Una raccolta di quattro racconti ambientati durante il periodo estivo, tempo di mare e di sole ma anche di atti criminosi. In questa mini antologia si alternano quattro indagini per omicidio, ognuna adattata secondo lo stile del suo autore. Una femme fatale, un vecchio caso irrisolto, un’ispettrice in vacanza, una casa di cura molto particolare: plot narrativi diversi che affrontano il tema del delitto a proprio modo, con un sorriso o con mente analitica, con malinconia o con gelido cinismo. Angelo Marenzana, Paolo Delpino, Francesco Nucera e T.S. Mellony vi allieteranno con le loro storie d’amore, di morte e di altre sciocchezze.

Partecipo col racconto "D'amore, di morte e di altre sciocchezze", una storia gialla che vede intrecciarsi un omicidio a un vecchio caso irrisolto.

Sinossi: Jacopo Lodrini, ricco architetto, viene assassinato nella sua villa in Riviera. L'indagine è nelle mani dell'ispettore Poletti, uomo di poche e dure parole, che giungerà alla soluzione del caso riesumando le spoglie di un insolito caso di suicidio.

Pagine in cui mi diverto a giocare io stessa al detective, sperando di far trapelare un importante messaggio: l'infelicità e il dolore sono spesso senza voce.

Creepypasta

In questa raccolta digitale, diversi autori si cimentano nella riproposizione romanzata di alcune delle più famose creepypasta, altri, invece, propongono delle proprie creazioni, mantenendosi però aderenti agli archetipi del genere. Canzoni maledette, apparizioni, stazioni fantasma, case nel bosco e altre leggende vi introdurranno nell'inquietante mondo delle creepypasta. Inoltre,  nello speciale che precede i racconti, Biancamaria Massaro spiega le origini delle Creepypasta, raffrontandole con le moderne narrazioni digitali. Molto spesso, scoprirete, non c'è grande differenza tra leggende metropolitane e notizie reali manipolate dei media a scopo sensazionalistico.

Partecipo col racconto "I ritratti", un breve horror che vede per protagonista un altro cacciatore.

Sinossi: Un cacciatore si attarda durante la battuta e, rendendosi conto che presto farà notte, si avvia di buona lena verso il limitare del bosco, perdendovisi. Qui, il fato ha in serbo per lui una sorpresa piuttosto inquietante…

Poche pagine in cui mi cimento nel proporre una storia famosa, rielaborandola con parole mie e giocando — come mi è stato detto da un lettore — di descrizioni e aggettivizzazioni.

  • Facebook Social Icon
  • behance
  • LinkedIn Social Icon
  • deviantart

FOLLOW ME

© 2016 by Tatiana Sabina Meloni

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now